Il timbro

Cercavo un aeroplano, mi serviva per una foto. Uno piccolino, che non fosse un giocattolo e così mi son messa a rovistare a casa dei miei. Ho aperto ante e cassetti, e scatoline dimenticate dentro ai cassetti. Ho ritrovato di tutto, ed anche questo.

Non ricordavo di avere avuto un timbro quando ero piccola e vivevo a Buenos Aires, lo avevo rimosso. Ho preso il timbro, sono andata da mia mamma e le ho chiesto, incredula “Ma mi avevate fatto un timbro in Argentina?” e lei voltandosi a malapena mi risponde “Sì, certo.” come se fosse la cosa più normale di questo mondo.
La gomma negli anni si è seccata, credo sia per questo che non si riesce più a leggere bene.

squarequick_2016121515541348
In ogni caso, il timbro recita:

Susana Monica Cantucci
A.M. Cervantes 2731    1° – 5

E poi mi chiedono perchè ho questo amore smodato e smisurato per la cancelleria, tutta.

Advertisements

50 thoughts on “Il timbro

    1. Non ho un timbro ex-libris personalizzato, ma tempo fa mi hanno regalato degli ex libri fatti appositamente per me, con il mio nome ed una delle immagini che più mi piace.
      Chissà dove ho le stilografiche con cui ho imparato a scrivere, secondo me sono ancora da qualche parte….

      Mi piace

  1. Visto che cercavi immagini di aerei ti sugerisco una visita appena fuori Roma.
    Il museo dell’AM a Vigna di Valle.
    È un posto incredibile con un sacco di aerei vecchi, belli e coloratissimi.
    Non si paga nemmeno l’ingresso.
    Ne vale la pena.

    Liked by 1 persona

  2. Il timbro è delizioso e le nostre passioni affondano radici nella prima infanzia. Così anche la mia per l’aereomodellismo ed il voler costruire gli oggetti che uso. M’ha incuriosito sta faccenda dell’aereoplanino, ti mando una foto. Ps per un appassionato di aerei il museo di Vigna di Valle è c o m m o v e n t e!

    Liked by 1 persona

      1. te lo chiedo perché anche la mia ex moglie è nata lì ma i suoi genitori hanno deciso di tornare in Italia quando lei era già grandicella. A BA ci sono stato più volte, a dirla tutta l’Argentina la conosco abbastanza bene, sono anche sceso anche fino alla terra del fuoco

        Liked by 1 persona

          1. è una esperienza da fare, a parte il luogo unico al mondo è l’arrivarci che ti resta nella testa e nel cuore per sempre, tra le varie alternative ti consiglio il noleggio di un PK ma ricordati di fare scorta di carburante, è un percorso che ogni giorno cambia scenario. Pensa che io ho fatto tre volte il coast to coast negli USA con itinerari diversi ma quel viaggio in Argentina è qualcosa di unico che mi rimarrà dentro per sempre

            Liked by 1 persona

  3. Urca da quanto tempo non passo da qui. Beh buon anno in ritardo e prima o poi mi metterò in pari! Intanto ho letto questo e ora: crollo col naso sulla tastiera! GGGGGGGGGGGGGGGGGGGGGGGGGGGGGGGGGGGGGGGGGGGGGGGGGGGGGGG

    Liked by 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...