Lella

Concentrato di romanità in una canzone tanto bella quanto terribile.
Sentita cantare per strada, una sera, a Trastevere.

« Te la ricordi Lella, quella ricca,
la moje de Proietti er cravattaro,
quello che cià il negozio su ar Tritone… »

(Non me ne voglia De Angelis ma la versione che mi fa venire la pelle d’oca è questa live, di Paola Turci)

Annunci

24 thoughts on “Lella

  1. Oddio quante volte l’ho cantata! Avevo un amico che stava fissato con questa canzone e ogni volta che si usciva si portava dietro la chitarra e la si cantava! Ma prima me l’aveva fatta cpnoscere uno stronzo con cui stavo una vita fa! È il mio incubo sta canzone! Ahahahaag

    Liked by 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...