Trappola per tordi?

trap9Qualcuno mi spiega perchè la maggior parte delle donne si sceglie nickname tipo “tramontosulmare”, “stralcidinuvole”, “lafatadeglielfi” o “lastellachebrilla” quando poi non hanno niente a che vedere con il nome scelto?

Spiegatemi anche perchè scrivono solo post o risposte buoniste che fanno venire il latte alle ginocchia.

E già che ci siamo ditemi anche, ma tutte quelle isteriche che appena metti la testa fuori casa, urlano, inveiscono e ti strattonano, per strada sull’autobus o al supermercato, da dove vengono?

Annunci

40 thoughts on “Trappola per tordi?

  1. Credo tu abbia messo il dito su una piaga sociale e del web.
    I Ministri dell’Istruzione provino a trovare una soluzione a QUESTI problemi: chi riempie la propria pagina web di stelline e unicorni è socialmente pericoloso nel mondo offline, ma senza le stelline sbriluccicose a segnalare il pericolo agli ignari viandanti

    Liked by 2 people

  2. Il desiderio di apparire e di dare di se stessi un’immagine ben diversa dalla realtà è oramai la droga quotidiana che tutti o quasi assumono con grande soffisfazione.

    Il make-up, i reggiseni push-up, per non parlare della medicina estetica…..sono solo alcuni esempi di come l’esigenza di apparire prevalga sull’essere e diventi una sorte di modus operandi per il genere femminile.

    I maschi, molto arretrati in questo ambito, stanno recuperando terreno. Lampade, bicipiti gonfiati artificialmente, sopracciglio disegnato ed epilazione……sono oramai di moda.

    I nick name sdolcinati sono solo la deriva femminile/social di questa tendenza

    I maschi sono più subdoli, hanno un nick ufficiale molto standard ma anche uno del tipo…”tromboebasta@hotmail.com” per chattare sui siti di incontri…

    🙂

    Liked by 1 persona

      1. Mettiamoci anche le dolcemente complicate (ovvero isteriche), le pazze imprevedibili (ma ogni sabato che gli dei mandano sulla terra vanno a farsi la messa in piega) e quelle che detestano la menzogna ( ma va? io invece adoro sentirmi sommergere di bugie). Potrei andare avanti all’infinito

        Mi piace

    1. Almeno uno che usa il nick “tromboebasta” va dritto al dunque, non perde tempo e non dà false illusioni. I peggiori, sempre e solo secondo me, sono gli uomini che pubblicano di continuo foto di fiori glitterati o tramonti con didascalie patetiche e banali pescate chissà dove.

      Liked by 1 persona

  3. aaaah …..il nick Fedifrago nacque proprio per irridere tutte passerottine cinguettanti. E poi aggiungiamo che sono sempre e comunque Politicamente Scorretto.
    Ma vogliamo scordarci anche di quelle con nick tenebrosi o pseudo erotici?

    Tempo fa scrissi un post anche sulle descrizioni che le donne (non tutte, per fortuna) danno di sé in rete: solare (eccheccavolo devo fare scorta di creme protettive), dolce (se prima non mi fai assaggiare non ti credo sulla parola), profonda (hai l’eco nella vagina?) ecc.

    Liked by 1 persona

  4. Invece La Venere degli stracci è bello, no? Arte povera. Puah. 😉
    Posso dire una cosa banale? Gli alternativi a tutti i costi mi stanno sulle biglie. Sono loro il male puro. Spesso, dietro nickname histeryci si nascondono comunque delle persone e dei capolavori, mentre dietro lo pseudoindependentalternativeradicalchic non si nasconde che una sterilità da far orrore. Io mi sono ispirato ad un gruppo musicale che adoro, ma questo è un post fottutamente hysterico, a venerella.

    Mi piace

    1. Sono così pigra che quando mi convinsero ad aprire un blog chiesi anche come avrei potuto chiamarlo. Tra tutti i suggerimenti vinse questo, che leggi, e che alla fine fu ispirato dalla foto del diario della mia pagina fb, una foto che avevo fatto ad un’opera di Pistoletto (non la venere degli stracci) poche settimane prima.
      Nessuna isteria, solo pigrizia. Il to commento, invece, ha toni uterini.

      Liked by 1 persona

  5. Tempo fa, per scherzo, aprii un blog farlocco fingendomi un uomo single di 45 anni (mi sembra) molto romantico. Postavo frasi buoniste, immagini di boschi fatati e citazioni di libri new age. Colori pastello e sbrilluccichini.
    In una settimana, con propaganda minima, avevo una cinquantina di lettrici. Ero allibita.
    L’ho tenuto un paio di settimane, poi la trappola per lo scherzo che volevo fare si è rivelata più noiosa di quanto avessi immaginato e ho chiuso tutto.
    Ma quanto acchiappavo!

    Liked by 2 people

      1. Idem infatti per aprire quello finto ho dovuto girare un po’per farmi una cultura.
        E quelli/quelle che sono appena stati lasciati e che su facebook condividono ogni giorno frasi sull’amore, sulla mancanza,sul dolore dell’abbandono ecc?

        Liked by 1 persona

  6. Posso aggiungere alla lista dei cuoricini-infiocchettati-rosa quelli, della riva opposta, che vogliono scrivere di erotismo ma alla fine descrivono solo scene degne di film porcelli hard da quattro soldi? La mediocrita’ impera.

    Liked by 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...