Carpetta

Carpetta. Non sentivo questa parola da anni, un sacco di anni. In verità, fino a stasera, credevo che nemmeno fosse italiano ma pensavo fosse una di quelle parole che il mio babbo aveva italianizzato portandosele dietro dallo spagnolo e raddoppiando la T . Quasi la stessa sorte di  periodista, perchè dopo 36 anni di Argentina, una volta tornato in Italia aveva continuato a chiamare così i giornalisti, periodistas. Giornalista proprio non gli veniva; la madrelingua alla fine aveva iniziato a cedere il posto alla seconda lingua.

E mentre cerco la canzone per questo post mi rendo conto che a me succede qualcosa di simile con una parola, bandoneón. Il bandoneón è il bandoneón e non puoi chiamarlo fisarmonica.

 

 

 

 

Annunci

6 thoughts on “Carpetta

    1. Da buona toscana uso anche io alcune parole che i romani reputano arcaiche, anche se per me sono di uso comune e quando ho trovato “carpetta” mi sono chiesta come diavolo avessero tradotto il libro. Ho cercato ed ho scoperto che è una parola italiana.

      Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...