Carpetta

Carpetta. Non sentivo questa parola da anni, un sacco di anni. In verità, fino a stasera, credevo che nemmeno fosse italiano ma pensavo fosse una di quelle parole che il mio babbo aveva italianizzato portandosele dietro dallo spagnolo e raddoppiando la T . Quasi la stessa sorte di  periodista, perchè dopo 36 anni di Argentina, una volta tornato … More Carpetta

Fissazioni

Non so se sono più fissata con i libri, le scarpe, la cancelleriatutta, l’intimo, le collane, le tazze, i bicchieri, le tovagliette, ok la smetto.

Maledetti social

Quando su più di un social ti capita di seguire un personaggio pubblico, se questo è uno attivo che posta di continuo, alla fine ti sembra quasi di conoscerlo. Magari non ci interagisci ma ti sembrerà comunque di stare quasi a casa sua. Così capita che un lunedì di luglio, dopo il lavoro, ti fermi al … More Maledetti social

Il week-end finisce sempre in “ese”

Nel fine settimana appena terminato ho sacrificato Porta Portese per Villa Borghese. Credo che fosse l’unico posto  in città dove trovare un po’ di refrigerio pur rimanendo all’aria aperta. Così, dopo aver camminato per il centro nelle ore più calde, la prima cosa che ho fatto appena arrivata là è stata distendermi sull’erba e togliermi le scarpe. Poco … More Il week-end finisce sempre in “ese”