Se mi lasci non vale

C’è stato un periodo della mia vita in cui sono stata più confusa del solito.

Abitavo a Roma, la città in cui avevo scelto di vivere proprio per amore della città stessa. Era il mio posto nel mondo, ne ero sicura, ed allora tanto valeva che vivessi lì.

Poi ho cambiato lavoro ed ho lasciato la casa degli amici che per tanto tempo mi avevano amorevolmente ospitata. Ho preso una stanza in condivisione con altre persone. Sconosciuti. Mi piaceva la zona ed era vicino al lavoro e tanto mi bastava. Ero giusto di passaggio per qualche mese, per capire bene cosa volessi fare.

I primi giorni pensavo di aver fatto la più grande cazzata della mia vita, non mi capacitavo di essere finita a vivere con degli estranei. Poi il ragazzo che viveva con noi se ne è andato e sono arrivate due ragazze molto giovani che io ho visto bene di minacciare subito con aria da toscana indisponente.

E’ finita che nonostante fossimo quattro donne completamente diverse, siamo diventate amiche, tanto che la sera, attorno al tavolo della cucina, condividevamo le gioie ed i dolori degli amori e degli appuntamenti più improbabili, mettendoli alla gogna e ridendone fino alle lacrime che talvolta erano vere.

Un amico di una delle ragazze un giorno passò da casa nostra e disse che da noi c’era un buon profumo , disse che quella era la Casa Vaniglia e da allora ci siamo chiamate così.

Ero di passaggio, ma alla fine stavo così bene in quella casa che ci sono rimasta due anni. Un giorno però ho deciso di tornarmene a vivere in Toscana e me ne sono andata.

Ho resistito quasi due anni, poi Roma è venuta a prendermi per i capelli fin lassù e mi ha riportata a casa.

Avevo ormai dato inizio allo sfaldamento della Casa Vaniglia e dopo poco il mio rientro a Roma nessuna di noi ci viveva più, eravamo comunque riuscite a non  allontanarci logisticamente troppo l’una dalle altre e riuscivamo a vederci anche solo per un cinema.

Con il passare del tempo è successo che una di noi se ne è andata a Milano alla chetichella. Un’alta stasera ha annunciato che da settembre andrà a vivere a Firenze. La terza vive ancora a Roma, come me, ma la vedo traballare.

Di solito sono io quella che se ne va. Non mi piace vedere gli altri partire. Però almeno su WhatsApp siamo ancora la Casa Vaniglia

Annunci

3 thoughts on “Se mi lasci non vale

  1. E’ una definizione bellissima quella di “casa vaniglia”… mi sono ritrovato a pensare come da una decisione che in un primo momento ritenevi persino una cazzata ti sei trovata a fare delle amicizie che ancora adesso sfidano il tempo ed i luoghi…è incredibile come in ogni momento della vita si possano aprire porte che portano inaspettatamente in stanze meravigliose… 🙂

    Liked by 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...